Hop-On Hop-Off

Sei appena arrivato e non sai da dove iniziare?

In meno di un’ora potrai vedere i luoghi storici e più importanti di Roma.

Prenota Ora

Piano superiore del bus aperto

Audio guida multilingua

WIFI a bordo

App per scoprire Roma

green line bus

Piazza della Repubblica – S. Maria degli Angeli – Teatro dell’Opera – Via Nazionale – Terme di Diocleziano – Museo Nazionale – Palazzo delle Esposizioni

Piazza dei Cinquecento, lì sul colle Esquilino è posizionata la stazione Termini il cui nome deriva dalle antiche Terme di Diocleziano della parola latina thermae. Nella Piazza dei Cinquecento si trova l’obelisco del faraone Ramsete II.

Santa Maria Maggiore – Piazza Vittorio – S. Giovanni in Laterano – S. Pietro in Vincoli – Via Cavour – Colle Oppio

Il Colle Oppio è una delle due alture dell’ Esquilino insieme con il Cispio. Alle sue pendici erano situate abitazioni popolari, mentre sulla sommità case signorili incluse nella Domus Aurea. Con la morte di Nerone questa venne interrata e al di sopra costruite le terme di Tito e Traiano.

Colosseo – Fori Imperiali – Palatino – Arco di Costantino – Arco di Tito

L’area del Foro, paludosa in origine venne bonificata tramite una delle primissime opere urbanistiche dell’Antica Roma: la Cloaca maxima. Nell’area del Foro si ospita tutti i più grandi edifici pubblici e sacri della Roma repubblicana. I più antichi templi romani come i santuari di Saturno o dei Dioscuri, le basiliche come Giulia e Emilia.

Circo Massimo – Bocca della Verità – Tempio di Vesta – S. Maria in Trastevere – Trastevere – Roseto Comunale – Sinagoga

La basilica di S.Maria in Trastevere fu probabilmente il primo luogo di culto cristiano edificato a Roma sicuramente il primo dedicato al culto della Vergine Maria. Secondo la leggenda la chiesa fu eretta da S.Giulio I nel 340 sull’oratorio fondato da papa Callisto I nel III secolo.

Piazza Venezia – Altare della Patria – Campidoglio – Teatro Marcello – Colonna Traiana – Mercato di Traiano – Largo Argentina – Campo de’ Fiori – Pantheon

Ad opera dell’architetto e ingegnere militare di Traiano Apollodoro il quale scavò la sella montuosa che univa Campidoglio e Quirinale, aprendo un varco verso il Campo Marzio. I vari edifici che compongono i Mercati di Traiano si distinguono per funzionalità. La parte inferiore ad attività direttamente in relazione con il Foro, mentre nella parte superiore dedicata a quelle gestionali ed amministrative.

Basilica di S. Pietro – Musei Vaticani (Cappella Sistina) – ROME BOAT EXPERIENCE – Castel Sant’Angelo – Piazza Navona – Corso Vittorio Emanuele

Castel Sant’Angelo è un mausoleo, voluto e ideato da Adriano come sua tomba e i suoi successori. Definito il Passetto, passaggio diretto alle mura Vaticane, permetteva al capo della Chiesa di rifugiarsi in caso di necessità. La sua importanza strategica nei periodi più oscuri e dolorosi per Roma e per la Chiesa fu usato da Alessandro VI Borgia e dal pontefice Clemente VII Medici (1523-1534) che si rifugiò a Castello durante il Sacco di Roma.

vatican museums

Musei Vaticani (Cappella Sistina) – Piazza Risorgimento – Via Cola di Rienzo

I Musei Vaticani non si limitano ad accogliere le ricche collezioni di arte, archeologia ed etno-antropologia create dai Pontefici nel corso dei secoli, ma comprendono anche alcune collezione d’Arte Contemporanea. Infatti nasce dal desiderio di Paolo VI di ripristinare il dialogo tra Chiesa e cultura contemporanea.

SOLO IN ESTATE

trevi

Fontana di Trevi – Parlamento – Piazza di Spagna – Piazza del Popolo – Ara Pacis – Area Shopping – Via del Corso – Via Condotti

L’Ara Pacis Augustae voluto dal Senato di Roma nel luglio dell’anno 13 a.C. per celebrare Augusto dopo le campagne militari in Gallia e in Spagna. Per molto tempo dimenticata interrata a causa delle inondazioni del Tevere. La riscoperta nel 1568 all’angolo tra via in Lucina e via del giardino Theodoli. Nel 1937, fu Mussolini avvio la ricostruzione dell’Ara.

Villa Borghese – Via Veneto – Galleria Borghese – Bioparco – Piazza di Spagna – Trinità dei Monti

L’Ara Pacis Augustae voluto dal Senato di Roma nel luglio dell’anno 13 a.C. per celebrare Augusto dopo le campagne militari in Gallia e in Spagna. Per molto tempo dimenticata interrata a causa delle inondazioni del Tevere. La riscoperta nel 1568 all’angolo tra via in Lucina e via del giardino Theodoli. Nel 1937, fu Mussolini avvio la ricostruzione dell’Ara.

piazza barberini

Piazza Barberini – Fontana di Trevi – Via Sistina – Via Veneto – Galleria Borghese – Villa Borghese – Palazzo Barberini – Quirinale

Piazza Barberini sorge tra il Colle Quirinale e gli Orti Salustiani essa è posta in cima alla salita. Prende il nome da Palazzo Barberini che si affaccia sulla destra e che ospita l’importante Galleria Nazionale d’ Arte Antica che raccoglie innumerevoli opere d’arte.

Trasporto a bordo del bus scoperto a 2 piani
Hostess a bordo
Auricolari e commento in più lingue (Italiano, Inglese, Francese, Tedesco, Spagnolo, Russo, Giapponese)
Mappa Hop On Hop Off di Roma
Wifi gratuito a bordo
Accesso per disabili gratuito
App gratuita per scoprire Roma con audioguida in 13 lingue (Italiano, Inglese, Francese, Spagnolo, Tedesco, Olandese, Portoghese, Russo, Giapponese, Arabo, Coreano, Cinese Mandarino, Indi)
Biglietti di ingresso
Bevande, cibi e souvenir

Acquistando l’Hop On Hop Off avrai subito un altro regalo.

Vai avanti con la prenotazione e scopri di cosa si tratta!

Prenota Ora

The Green Line Tours App

Tutti i migliori tour di Roma a portata di mano

Con la nuova App, potrai facilmente monitorare il percorso e le fermate del nostro Hop On Hop Off e scoprire i punti di interesse suggeriti

Sali a bordo dei nostri Hop On Hop Off