Green Line Tours 40° Anniversario – Rivivi i nostri successi

Green Line Tours 40° Anniversario – Rivivi i nostri successi

Era l’ottobre del 1978 quando in Piazza San Pietro molti pellegrini si interrogavano sulle sorti del nuovo Papa, che secondo le previsioni gli attribuivano nazionalità africana, di certo non sarebbe stato italiano. E fu così che il 16 ottobre venne eletto il prima Papa non italiano, Karol Wojtyla. Il primo Papa non italiano dal 1523. Eletto un Papa slavo che riuscì ad abbattere il comunismo e il Muro di Berlino. Proprio nello stesso anno, qualche mese dopo due giovani imprenditori laziali prendevano un’importante decisione per le sorti della loro vita, registrando sotto la  forma di società a responsabilità limitata, prendeva vita il loro sogno nasceva Vip Tour, la loro compagni a di trasporti turistici.

Da lì a breve sarà V.I.P. Tour assieme ad altre si affermeranno come tra i pionieri del settore “City Sightseeing” a Roma e in Italia. Per rispondere ad una domanda, sempre più crescente, nel settore del Open bus, affermandosi  sul mercato per la qualità del servizio e la cura dei passeggeri, non solo per open bus.  Dalla sede di via Farini, a Roma a pochi passi dalla stazione Termini.

Un altro elemento di attrazione fu costituito, nel 1998 dal bus “Concorde” – Mercedes Intercar da 50 posti, che la società destinò al V.I.P. Tour Napoli- Pompei. La particolarità di questo automezzo fu che, oltre ad avere una tipica struttura “old style”, era dotato di ogni comfort disponendo di strumenti audio video, in grado di fornire una descrizione della storia, dei punti d’interesse, le usanze, le tradizioni ed i costumi dei siti turistici in procinto di essere visitati dai viaggianti.

Qualche anno dopo V.I.P. Tour, la compagnia ormai consolidata introdurrà un ulteriore elemento di attrazione alla sua offerta il Tour: Napoli- Pompei. Sarà il bus “Concorde” – Mercedes Intercar da 50 posti ad accompagnare piacevolmente i viaggiatori. La particolarità di questo automezzo fu che, oltre ad avere una tipica struttura “old style”. Ma dotato di ogni comfort come strumenti audio video in grado di far conoscere in anteprima la storia, le usanze, le tradizioni ed i costumi dei siti turistici che erano in procinto di essere visitati

Nel 1997 la Green Line Tours acquistò dieci piccoli tram-bus da 26 posti, denominati “Greeny Bus”, per il basso livello di inquinamento prodotto. Questi mezzi erano provvisti di motori Iveco 80E18 a combustione gasolio ecologico, introdotta la marmitta catalitica secondo le  norme vigenti conforme allaa legge “Euro2”. Proprio  furono chiamati “Greeny”.

Mentre nel 2014, l’Italia si aggiudica l’ Oscar con il film di Paolo Sorrentino – La Grande Bellezza. Che attraverso la descrizione delle surreali vicende mondane misto ai suoi densi e intensi drammi del protagonista Gep Gambardella. Ci fa scoprire Roma, la capitale maestosa ed emozionante. Un itinerario immerso nell’atmosfera unica della Roma Imperiale partendo dal Rione Celio, dove si trova la casa del protagonista, che gode di un meraviglioso affaccio sul Colosseo. Tra il Foro Romano e la Domus Aurea, che coniuga antichità e modernità e a chiese medievali, monumenti secolari e signorili palazzi di fine Ottocento alterna, in perfetta armonia, accoglienti locali di sapore “romanesco” e luoghi di ritrovo alla moda. Di fatti in epoca imperiale questa era una delle zone residenziali più ambite dalle famiglie nobili e ancora oggi il suo splendore traspare dalle grandiose rovine delle Terme di Caracalla.  Proprio in queste strade tanto celebrate si svolge il suo itinerario il “City Sightseeing” dove a bordo del duoble deker di  Green Line Tours offre un servizio di Open bus sullo sfondo della grande bellezza. Nello stesso anno, 2014 Green Line Tours introdurrà un nuovo tour in Italia con visita a Siena a bordo delle vetture Granturismo da 28 posti  al fine di garantire uno standard qualitativo e di sicurezza sempre ai massimi livelli.

Sul finire degli anni ’90 e l’inizio dei 2000 Green Line Tours entra nel mondo di internet nasce www.greenlinetours.com, una vera e propria novità che nel corso di questi anni 20 circa ha rivoluzionato tutto il mondo e il modo di fare turismo. Grazie al suo sito internet Glt apre una finestra e si collega con i clienti di tutto il mondo, questo attribuirà maggiore portata e maggiore interazione con i proprio clienti, fidelizzandoli. Da quel momento la condivisione di informazioni e lo scambio di interessi dei clientii Glt cambia si rinnova e fa in modo di arricchire anche le proposte commerciali offerte da Glt. E con oggi venti anni dopo una rivoluzione cominciata il settembre 1998 dagli arguti Larry Page e Sergey Brin, i due giovanissimi programmatori infomatici che crearono Google Inc, il primo motore di ricerca del web. Green Line Tours è presente su tutti i motori di ricerca del mondo, il suo sito internet è giunto a fine 2017 alla quarta release, introducendo finalmente la possibilità di prenotare i tour in tempo reale a da tutto il mondo. Nel 2018 è in corso il rebranding di Green Line tours, cambia il logo. Il restauro dell’immagine della società non riguarda solo l’intangibile, ma anche le vetture vengono dotate di un nuovo look, nuove riproduzioni audio personalizzate per giovani e adulti e ovviamente disponibili in multilingua.

Green Line Tour, diventa una società al passo con i tempi in grado di poter ancora competere con i suoi competitors sul mercato, che nel corso di questi 40 anni sono cresciuti, essendo entrate sul mercato anche realtà internazionali. La mission di Glt non cambia al primo posto vi è la voglia di raccontare Roma e le altre mete italiane facendo vivere una vacanza da sogno ai suoi turisti provenienti da tutto il mondo. Green Line Tours comunica attraverso i social network e attraverso questi canali moderni accorcia le distanze fisiche con i suoi clienti.

 

 

Sconto del 25% sul tuo prossimo tour.
Inserisci il codice promo: GLT40
offerta valida dal 20 Aprile al 5 Maggio  2018